logo_lnp_2019

Primo importante successo sul parquet di casa per Eurobasket

La vittoria di oggi su Agrigento (terza in classifica) porta ad Eurobasket ben più di due punti buoni per la classifica, riporta morale ed accresce la convinzione di poter affrontare il lungo campionato giocando ad alto livello.

Con Agrigento si è giocato punto su punto praticamente per buona parte del match. Dopo un ottimo inizio di partita, i nostri tentano un allungo sulla squadra siciliana che a tre minuti dalla fine del primo quarto di gioco vede i padroni di casa avanti di 11 punti con lo score di 19 ad 8.

Reattiva e concentrata la difesa di EBK che tiene ben salde le redini del gioco grazie anche ad un’azione offensiva estremamente precisa.

La reazione di Agrigento arriva sul finale del primo quarto che si chiuderà con il punteggio di 21-17.

Il secondo quarto di gioco riprende con una tripla di Miles che era già andato a segno da tre all’inizio del primo quarto di gioco. A fine partita saranno tre su nove le triple messe a segno da Miles.

Agrigento preme forte tanto che dopo aver visto lo svantaggio arrivare a 7 lunghezze, si riporta ad un solo punto da EBK. Da li in avanti la partita sarà animata da un confronto fisico molto serrato.

A riposo si va sul punteggio di 38 – 36 per i padroni di casa.

Negli ultimi due quarti di gioco la tensione sale con Agrigento che continua a far pressione in maniera incessante, ma le risponde da far suo EBK che resta concentrata sull’obiettivo. Capitan Fanti in particolare è vigile ed attento al punto che a fine gara conterà un discreto numero di palle intercettate agli avversari, un’ottima azione difensiva che ha permesso ripartenze e contropiedi importantissimi.

EBK è ad un passo dal traguardo e l’azione insistente dei ragazzi di Maffezzoli spinge Agrigento ad un’azione fin troppo offensiva tanto che a fine gara vedrà uscire Denicolao, Ambrosin e Easley per somma di falli.

La gara si conclude con il tiro dalla lunetta di Miles che congela la partita sul punteggio di 81 a 77.

A fine gara contiamo ben 4 giocatori in doppia cifra con una percentuale di realizzazione totale pari a 42,2%.

Una vittoria meritata che consente alla squadra tutta di coach Maffezzoli di incassare, tra gli altri, i complimenti del coach dei siciliani Devis Cagnardi.

Una vittoria fortemente voluta, cercata con forza e tecnica. Una gran bella vittoria!