Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/ebkroma0/public_html/wp-content/plugins/theplus_addon/post-type/metabox/init.php on line 746
EUROBASKET, CUORE E CARATTERE NON BASTANO PER ESPUGNARE IL PALA OLTREPO' - Eurobasket Roma
logo_lnp_2019

EUROBASKET, CUORE E CARATTERE NON BASTANO PER ESPUGNARE IL PALA OLTREPO’

Eurobasket perde di un punto sul campo di Tortona una partita che probabilmente avrebbe potuto avere altro esito se i tiri fuori dal cerchio non si fossero fermati per lo più sul ferro (6/24). Il secondo quarto di gioco è stato quello fatale per Eurobasket. I ragazzi di coach Maffezzoli, non riuscendo a contrastare l’azione offensiva di Tortona con Gaines ispiratissimo nei tiri fuori dal cerchio (5/6 alla fine del secondo quarto), hanno visto i padroni di casa salire in cattedra con un vantaggio massimo di ventidue punti dopo circa tre minuti di gioco della seconda frazione di gara. Ma il finale del secondo quarto di gioco è anche quello della riscossa di Eurobasket che tra tutti porta le firme di Fanti e Veideman.

Al Pala Olrepò EBK fa debuttare i nuovi arrivati Amici e Veideman. Resta a Roma Viglianisi che nell’ultima partita casalinga con Napoli si è infortunato e non è riuscito a recuperare per questa trasferta con Tortona.

La partita era iniziata con una buona partenza di Eurobasket grazie ad un mini parziale di 5-0 sui padroni di casa poi Gaines fa valere tutta la sua classe nei tiri da tre punti andando ad infilarne ben quattro. Alla fine del primo quarto saranno cinque i tiri da tre messi a referto da Tortona con l’ultimo firmato da Casella. La squadra di capitan Fanti rimane sulle gambe quasi annichilita dall’azione offensiva di Tortona. Eurobasket trova facilmente il tiro, ma non realizza con la stessa precisione di Tortona. Il secondo quarto continua con l’inerzia offensiva di Tortona che allunga fino a +22, quanto basta per scatenare la reazione dei ragazzi di Maffezzoli. A quattro minuti dalla fine del secondo quarto di gioco Eurobasket cambia decisamente approccio alla partita e grazie ad un parziale di 9 – 0 firmato da Fanti (7) e Loschi (2) lo svantaggio viene quasi dimezzato. Dopo due tiri liberi di Martini, Eurobasket sfodera un ultimo parziale di 11-1 con sei punti di Veideman e con questo ultimo parziale i capitolini rientrano definitivamente in partita andando a riposo sotto di tre punti. 41 – 38 il finale del secondo quarto di gioco.

La terza frazione di gioco si chiuderà in perfetta parità con un parziale di 15-15.Anche l’ultimo quarto di gioco è a vantaggio di EBK (10-12) ma non basta per riuscire a battere Tortona che nonostante il calo nei 20 minuti di gioco finali riesce ad imporsi su Eurobasket per 66 a 65 con brivido finale: manca un secondo alla fine della partita e Fanti va alla rimessa sotto canestro. Taylor non aggancia la palla del capitano e Tortona esulta sul suono della sirena.

Prossimo match per Eurobasket sarà quello casalingo contro Novipiù Casale Monferrato. Sarà un match importante quanto difficile per EBK da affrontare con la stessa intensità di gioco vista oggi per ben tre quarti di partita. Fondamentale sfruttare il fattore campo che vede Fanti e compagni vincitori per tre match consecutivi.

Bertram Tortona – Eurobasket Roma 66-65 (24-11, 17-27, 15-15, 10-12)

Bertram Tortona: Kenny Gaines 23 (2/8, 6/10), Bruno Mascolo 9 (4/5, 0/1), Matteo Martini 9 (2/5, 1/3), Andrejs Grazulis 8 (3/5, 0/2), Quirino De laurentiis 6 (2/2, 0/0), Francesco Ciadini 6 (0/0, 2/3), Rei Pullazi 5 (2/4, 0/4), Edoardo Buffo 0 (0/0, 0/1), Luca Valle 0 (0/0, 0/0), Vincenzo Festinese 0 (0/0, 0/0), Magaye Seck 0 (0/0, 0/0), Janko Čepić 0 (0/0, 0/0)

Eurobasket Roma: Eugenio Fanti 17 (5/9, 1/2), Alessandro Amici 12 (1/4, 3/7), Steve Taylor jr 12 (6/14, 0/1), Veideman 10 (1/3, 0/5), Federico Loschi 7 (1/3, 1/5), Alexander Cicchetti 4 (1/3, 0/3), Antonio Sabatino 3 (0/0, 1/1), Marco Maganza 0 (0/1, 0/0), Michael Sacchettini 0 (0/0, 0/0), Matteo Graziani 0 (0/0, 0/0)